JAZZ CLUB OGR

JAZZ CLUB OGR

 

Notte d’estate alle OGR Jazz Club

OGR Jazz Club: In distribuzione nei vari distributori del circuito MUSICA Freecard le Cards relative ai nuovi concerti d’estate. Una notte d’estate, alle OGR il Jazz.

 

Primo SET: John De Leo Trio

Secondo SET: Yamanaka Female Trio

Terzo SET: Diego Borotti NU4tet

 

Il 13 luglio 2018, dalle ore 21, la Sala Fucine delle OGR si trasforma, in modo da poter dedicare una serata al concerto dell’artista di fama internazionale Chihiro Yamanaka, accompagnata da Sophie Alloway e Ilaria Capalbo, che si arricchisce grazie alle esibizioni del John De Leo Trio e del Diego Borotti NU4tet.

Una line-up interamente dedicata alla magia della jazz music, una notte d’estate in cui le OGR suonano a ritmo di Jazz.

 

Primo SET : John De Leo Trio

John De Leo è considerato una tra le voci più interessanti del panorama musicale italiano; il suo progetto con il chitarrista Fabrizio Tarroni è uno dei primi connubi musicali di John. Si aggiunge inoltre un altro collaboratore storico di John: Franco Naddei (in arte Francobeat), che abilmente campiona e manipola i suoni in tempo reale aggiungendo alla matrice acustica un sound complessivo più elettronico.

John De Leo – voce, live looping sampler, Karaoke giocattolo, laringofono
Fabrizio Tarroni – chitarra, voce
Franco Naddei – manipolazione del suono, chitarra, voce

 

Secondo SET : Yamanaka Female Trio

Chihiro Yamanaka è una delle pianiste più importanti del XXI secolo, attiva con 15 album con la prestigiosa Verve Rec, che da tre anni ha firmato con Blue Note Records, con cui ha realizzato Monk Tunes, già nelle top ten nipponiche. Propone un set assolutamente dinamico e potente, intriso di grooves jazzy tutto al femminile.

Chihiro Yamanaka – piano, fender rhodes
Sophie Alloway – drums
Ilaria Capalbo – bass

 

Terzo SET : Diego Borotti NU4tet

È questa la piu’ recente formazione creata dal leader Diego Borotti, che aggiunge un sound assolutamente originale alla grande tradizione del saxofono tenore in quartetto, tentando un passo ulteriore nella direzione della sperimentazione e del neo-bebop contemporaneo, ribattezzato qui “HYPERBOP”. Si tratta di jazz fatto di invenzioni, improvvisazioni e grande drive, che gode di momenti larghi e lirici e di groove serrati.

 

Fabio Gorlier – pianoforte, tastiere
Davide Liberti – contrabbasso, basso el.
Mattia Barbieri – batteria, progr el.